home page dove siamo novita richiesta informazioni faq
chisiamo prodotti area utenti i nostri test domande e risposte link preferiti clienti satellite news

sito NovAtel

sito Garmin

sito Waypoint

BabelFish

e-mail



DATI UTILI PER IL RILIEVO GPS

Una volta rilevati i dati in campo ed elaborata la soluzione di posizionamento ottimale, il rilievo GPS non può dirsi finito.
Talvolta occorre perfezionare la soluzione ottenuta, sfruttando al massimo le potenzialità dei ricevitori e del software di post-elaborazione mediante l'uso, in fase di calcolo, delle effemeridi precise.

Le coordinate dei punti ricavati dal rilievo devono poi eventualmente subire una conversione di formato; la quota elissoidale calcolata deve essere trasformata in quota geoidale, tramite un calcolatore dell'altezza del geoide.

Prima di un rilievo di precisione può essere conveniente scoprire lo stato della costellazione satellitare, direttamente sul sito Navstar, oppure può essere utile conoscere la data GPS (giorno e settimana GPS)

Tutte queste informazioni si possono trovare tramite i link ai siti sotto segnalati.

EFFEMERIDI PRECISE

La conoscenza delle effemeridi precise (cioè dei i dati relativi alle orbite reali dei satelliti della costellazione Navstar) può essere di grande importanza per la realizzazione di un rilievo estremamente accurato (centimetrico o subcentimetrico).
L'importanza della conoscenza di questo dato era maggiore ai tempi dell'utilizzo della SA (Selective Availability, ovvero disturbo indotto artificialmente); ora che la SA non è più imposta sul segnale L1, l'utilizzo dell'effemeride precisa nel post-processamento differenziale di precisione non riveste più tanta importanza, se non nel caso di elaborazioni al massimo grado di accuratezza.

Le effemeridi precise sono disponibili su Internet, diversi giorni dopo la loro trasmissione da parte dei satelliti, in alcuni formati standard (SP3 o YUMA, i principali).
Esse possono essere scaricate dal sito Web dell'IGS (International GNSS Service) sia per il GPS, che per il GLONASS.

IGS

I dati ricavabili tramite i links segnalati in questa pagina sono tutti in formato SP3, utilizzabile direttamente dai software di post-processing professionali offerti sul mercato.
Le effemeridi sono memorizzate in cartelle relative alla settimana GPS; per convertire la "settimana GPS" in data del giorno, cliccare sulla scritta "GPS Calendar" presente quasi in fondo alla pagina. Si aprirà una pagina di conversione dei calendari, con i quali compiere l'operazione.

CONVERSIONE DI FORMATO

Spesso si rende necessaria una conversione di formato sui dati provenienti dai rilievi GPS; un eccellente convertitore di formato è Cartlab che potete scaricare gratuitamente dalla rete, nella sua versione 1.x

Noi vi consigliamo di scaricarlo gratuitamente dal sito www.geologia.com, che fornisce anche, a pagamento, la versione Cartlab LT, la quale consente di convertire interi file di coordinate (e non solo una coordinata per volta, come la versione gratuita).

Geologia.com

CALCOLO DELL'ALTEZZA DEL GEOIDE

Spesso, i sistemi geografici in cui è riportato il dato GPS, evidenziano la quota come l'altezza sull'ellissoide (o quota elissoidale).
Desiderando ottenere la quota "reale" (sul livello del mare - tipicamente) occorre passare dalla quota ellissoidale alla quota geoidale. La differenza tra la quota ellissoidale e la quota geoidale è spesso di alcune decine di metri (in più o in meno), per cui è possibile che misure GPS effettuate a livello del mare in un sistema WGS84 riportino elevazioni di 40/45 m

Una parte di questo (presunto) errore di quota è da attribuirsi senza dubbio all'errore insito nell'elaborazione dell'apparecchio GPS, ma gran parte dipende sovente da quanto innanzi spiegato.

Per ottenere la quota "sul livello del mare" occorre conoscere la modellizzazione delle ondulazioni geoidali ad un punto di determinate coordinate; questo calcolo è usualmente svolto dal software di post-processamento dei dati.

In caso desideriate avere un'idea di massima dell'altezza geoidale sul sito in cui operate, potete utilizzare questa pagina dell'UNAVCO (UNAVCO è un consorzio no-profit tra Università per la promozione delle Scienze della Terra). Il modello usato è EGM96, che dovrebbe consentire -anche in Italia- un'accuratezza decimetrica nella determinazione, in assenza di significative ondulazioni del geoide.

UNAVCO

STATO DELLA COSTELLAZIONE SATELLITARE

Attenzione: le costellazioni satellitari GNSS non hanno un funzionamento garantito 24 ore su 24; malfunzionamenti su singoli satelliti vengono risolti solo "spegnendo" il satellite in questione per un determinato periodo di tempo.
In tale periodo il satellite è inattivo e quindi non utilizzabile. La programmazione delle sessioni di rilievo dovrebbe tenere presente questo fatto (non evidenziato, ovviamente, dalle utilities di programmazione presentate anche in questa sede).

Nel caso si debbano effettuare sessioni di rilievo particolarmente accurate occorre quindi sempre consultare i siti delle Agenzie spaziali statunitensi, e russe, nella pagina riferita allo stato della costellazione satellitare.

NAVSTAR

RussianSpaceAgency

CALENDARIO GPS

La datazione GPS segue un particolare calendario, che ha, come "anno zero" l'anno di prima attivazione dei satelliti di posizionamento (1980).
Se vi occorre conoscere la "data GPS", potete cliccare sul sito del NGS (National Geodetic Survey) statunitense ed ottenere il calendario aggiornato.

NGS


Utilita' GPS Programmazione rilievo Dati stazione base Pregeo GPS e Catasto






info@sistecgps.com